Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Prendi due e paghi uno ..... per poi “appanarsi” di fotografia

Martedì, al consueto appuntamento settimanale programmato con AFA, si è associato un secondo evento, promosso la sera dall’ACAF di Catania. A causa dello stato di reclusione, che ci obbliga al domicilio obbligato, tanti eventi si succedono e così ho avuto modo di partecipare a entrambi gli incontri, che si svolgevano in città diverse, ma raggiungibili attraverso conferenze sul web.
Il raduno sociale pomeridiano ha riguardato Fabio Savagnone, affermato fotografo palermitano, che ha intrattenuto l'appassionata compagine raccontando la sua trentennale attività fotografica da professionista e presentando una serie di lavori, descrivendone nel dettaglio genesi, tecniche e quant’altro possibile. Nell’appuntamento serale, invece, il catanese doc Avv. Pippo Pappalardo ha intrattenuto i soci ACAF e qualche altro ospite pure collegato narrando, con la sua ormai famosa eloquenza e preparazione critica, il genio Giacomelli; mostrando e commentando all’uopo le principali opere dell’artista, n…

Ultimi post

La storia siamo noi, scrisse il poeta

La solita questione: "E' nato prima l’uovo o la gallina”

Un fotografo a tutto tondo dei nostri giorni: Emanuele Carpenzano

Atlante Umano Siciliano di Francesco Faraci

“Uno dovrebbe essere capace di morire giovane per rimanere vivo, ma non accade quasi mai”

E non c'indurre in tentazione. Amen.

Maledetta Internet e tutta quanta questa tecnologia moderna

L’ intento che accomuna nella fotografia.

Vilem Flusser – Per una filosofia della fotografia

“Fotògrafominutero”