I “maestri fotografi” non li vedrai mai adagiati sugli allori

In ogni campo, anche nella fotografia, le cose che più contano sono lo spirito di osservazione e la capacità di analisi che, associati all’approccio umile del voler apprendere, consentono di affinare concettualizzazioni e di allargare proficuamente le conoscenze.

Per progredire in tutto quello che interessa è indispensabile essere ambiziosi, innalzare costantemente l’asticella, proporsi sempre nuovi obiettivi e ricercare perennemente confronti e stimoli diversi.

Ognuno ci potrà offrire spunti per apprendere ma chi reputiamo migliore di noi saprà darci contributi superiori, per le ampie visioni che saprà prospettare,  per l’indurci a seguirlo in percorsi più complicati, per il riuscire stimolare nel profondo la voglia di crescere.

L’apprendimento non finisce mai e per questo, anche per i più dotati, eventuali riconoscimenti raggiunti sono vissuti come delle tappe di sosta in un cammino in costante salita che, posizionandoci più in alto, amplierà sempre più gli orizzonti.

Del resto, tutti gli eventuali premi conseguiti non sono altro che traguardi temporanei che necessitano di conferme.

I “maestri fotografi” li troverai sempre a leggere (anche in modo figurativo), li vedrai costantemente irrequieti e creativi; volti a ricercare nuove intuizioni, intenti a porsi e porre infinite domande, non li vedrai mai adagiati sugli allori acquisiti.

Il contesto fotografico nel suo insieme rappresenta un mondo in perpetuo movimento, con moltitudini di soggetti che camminano verso tante direzioni, alla ricerca di nuove vette da scalare, consci del fatto che nel sapere non esiste un’unica “cima”.

Nuove generazioni, che crescono, con l’insegnamento e sotto l’occhio severo dei “maestri”, assorbiranno come spugne le conoscenze dei “grandi” e porteranno nuovo entusiasmo, linfa fresca e … chi farà parte di questo mondo, a prescindere che sia vecchio o giovane e dal ruolo ricoperto, saprà essere felice per il solo fatto di esserci e di divertirsi.

© Essec

Post più popolari